Piazza Farnese, 96 - 00186 Roma (Italy)

  • Slider 1

CHI SIAMO

L'Ordine del SS. Salvatore di Santa Brigida è presente oggi in Europa, Asia, Medio Oriente, America del Nord, America Centrale e Cuba.

La felice sintesi tra vita attiva e contemplativa ha permesso un equilibrio che ben prima del Concilio Vaticano II ha connotato le comunità nascenti, perché basato su una grande attenzione alla Parola, nell'esercizio dell'apostolato e nella formazione religiosa, su un cristocentrismo inteso come perno della vita ecclesiale e su una forte sottolineatura della dimensione eucaristica.

La Storia

Le eredi della guida spirituale della Santa Madre Elisabetta Hesselblad hanno saputo interpretare il pensiero e lo spirito della loro Fondatrice, sviluppandone sia l'ansia ecumenica che missionaria.

Madre Riccarda Madre Hilaria Madre Tekla
Serva di Dio, Madre M. Riccarda
Beauchamp Hambrough
(Abb.Gen.:1958-1964)
Madre M. Hilaria Laubenberger

(Abb.Gen.: 1964-1979)
Madre M. Tekla Famiglietti

(Abb.Gen.: 1979-2016)

Con l'Abbadessa Generale Madre Tekla Famiglietti, alla guida dell'Ordine dal 1979 al 2016, la vita religiosa nel suo senso profondo è stata consolidata e sviluppata con una grande tensione alla perfezione che lo stato religioso vincolato ai tre voti evangelici richiede. In un clima di fiducia e di cooperazione fra le varie componenti dell'Ordine e in un grande spirito di fede è stato intensificato il clima di carità fraterna, di formazione, contemplazione e di fiducia per la crescita dell'Ordine, che dal 2016 è retto dall’attuale Abbadessa Generale, Madre M. Fabia Kattakayam.

La Storia

L'Ordine del SS. Salvatore di Santa Brigida è presente oggi in Europa:

  • Svezia: Djursholm, Falun
  • Norvegia: Trondheim
  • Finlandia: Turku
  • Danimarca: Maribo
  • Estonia: Tallinn
  • Polonia: Czestochowa, Danzica
  • Germania: Brema
  • Paesi Bassi: Weert (Olanda)
  • Inghilterra: Iver Heath, Birmingham; Galles: Holywell
  • Svizzera: Lugano
  • Italia: Roma Piazza Farnese, Roma Via delle Isole, Roma Olgiata, Farfa Sabina, Assisi, Napoli-Camaldoli
In Medio Oriente:
  • Palestina: Bethlehem
  • Israele: Jerusalem
In Asia:
  • India: Marikunnu, Bangalore, Kalamassery, Pallavaram, Mysore, Nantoor, Trivandrum, Puttur, Sipcot, Goa, Chikmagalur, Kurnool, Belgaum, Mumbai, Kannur, Amachal, Visakhapatnam e Sabbavaram (Andhra Pradesh), New Delhi, Bhagalpur e Kabirpur
  • Filippine: Tagaytay, Montevista
  • Indonesia: Bali, Maumere
Negli Stati Uniti:
  • Darien, Columbus
In America Centrale:
  • Messico: Tacambaro, Città del Messico, La Paz (B.C.S.), Colima, Guadalajara
  • Cuba: L'Avana e Pinar del Rio

ALTRO

L'Ordine del Santissimo Salvatore di Santa Brigida, fondato nel secolo XIV, ebbe agli inizi del XX secolo un nuovo germoglio grazie all'opera della Beata Madre M. Elisabetta Hesselblad. Oggetto principale delle intenzioni spirituali e delle attività apostoliche dell'Ordine è il ristabilimento dell'unità di tutti i cristiani, secondo i principi ecumenici che saranno propri del Concilio Vaticano II, quale risposta all'accorata preghiera di Gesù: "Padre che tutti siano una cosa sola".

L'unità, quale finalità specifica dell'Ordine, determina le intenzioni della preghiera, in particolare quella comunitaria, e delle opere di penitenza. Con l'offerta totale della loro vita a Dio, le Suore Brigidine intendono attuare:

  • - riparazione per il distacco di popoli o di gruppi dall'unico ovile di Cristo
  • - cessazione della dolorosa divisione tra i cristiani
  • - conversione alla vera fede dei popoli e gruppi sociali non ancora cristiani o scristianizzati
  • - incremento e consolidamento del sacerdozio ministeriale e della vita consacrata al servizio dell'unità

Il primo monastero dell'Ordine del SS. Salvatore di Santa Brigida fu fondato nel 1369, quando giunsero da Roma delegati speciali inviati da Brigida con il compito di iniziare i lavori di trasformazione, in monastero, del castello reale di Vadstena, donato alla Santa nel 1346 dal re Magnus Eriksson.

L'Ordine è presente in 3 continenti con 50 case, conta circa 700 religiose. Il carisma brigidino di Santa Madre M. Elisabetta, infatti, attualmente si trova innestato nei seguenti Paesi: Italia, Svizzera, Inghilterra, Svezia, Danimarca, Norvegia, Finlandia, Estonia, Polonia, Germania, Paesi Bassi, India, Palestina, Israele, Filippine, Indonesia, Stati Uniti, Messico, Cuba.